NEWS

Oggi è una giornata piena di emozione.

Il ‘VEZ’, il nostro uomo, la nostra certezza, parte per la missione.
Il ‘VEZ’, dopo anni di intensa collaborazione, torna a fare l’infermiere. All’inizio non sapevamo come soprannominarti, poi con grande pazienza, sei diventato ‘IL VEZ’, e adesso questo nomignolo ti si è cucito addosso (scusa, ma se non ti piace, è troppo tardi!). Ci ha accompagnato per 3 anni, ma ora l’emergenza sanitaria ha la priorità, e lui, viste le competenze e la sua laurea, si mette al servizio della comunità, dimostrando ancora una volta di essere una persona di spessore e grande umiltà.

Lavorare tutto questo tempo con te, amico mio, è stato un privilegio che non si spiega a chi non lo ha vissuto. Ci siamo spaccati dal ridere di brutto, abbiamo sudato 1256 camicie assieme, abbiamo spaccato legna, bevuto fino a star male, spostato tavoli, fatto felici una marea di clienti, e le corse per spostare tutto prima dell’acquazzone.. Lo abbiamo sempre fatto con il sorriso, e l’intesa tra tutti noi, è merito tuo e del grande carattere che hai. Silenzioso, attento e tranquillo, ma sempre sul pezzo. Quanto ho imparato da te, e quanto mi sono sfogato con te, scusa! 😀

Ci mancheranno le notti a sparar cazzate, ad offrirci calici di vino e pizza. Ti abbiamo visto diventare papà, ed ora la vostra super pupa è la nostra mascotte più bella..

Certo, tornare a lavorare in corsia all’ospedale, sarà un grande smacco, ma siamo così orgogliosi di sapere che una persona come te è vicina alle persone che soffrono.

Hai insegnato tanto ad ognuno di noi, e non nascondo che vorremmo lavorare con te ancora tantissimi lunghi anni. Ma l’amicizia che ci lega è forte, e per fortuna siamo vicini di casa.

Noi ci saremo sempre per te, amico mio, per te e per quella bellissima famigliola che vi siete costruiti.

Vai VEZ, spacca tutto.

Ti vogliamo bene , così come te ne vogliono tutte le persone che ti hanno visto frullare come una trottola tra i tavoli del nostro localino di montagna. <3 GRAZIELA VECCHIA SCUOLA FACEBOOK