La pizza fatta in casa, a lievitazione naturale

Eccola, la nostra ricetta della pizza riproposta in chiave casalinga

  • 800g farina di grano tenero
  • 100g farina integrale (anche farro monococco)
  • 200g lievito madre liquido (ve lo regaliamo noi!)
    a tre ore dal rinfresco, o al raddoppio di volume
  • 23g sale
  • 25g olio EVO
  • 500/550g acqua a temperatura d’ambiente

Procedimento:

Unire in una ciotola le due farine mescolandole bene. Aggiungere l’80% del totale dell’acqua e mescolare fino a che tutta la farina non sia bagnata. Lasciare a riposo almeno 30′ minuti. Questa pausa aiuterà il corretto sviluppo del glutine. Aggiungere il lievito madre liquido e cominciare ad impastare raccogliendo tutta la farina.
Una volta formatosi l’impasto, aggiungete in 2 o 3 step distanziati, la restante acqua. Una volta che la farina avrà assorbito tutta la parte liquida, aggiungere il sale e continuare ad impastare. Come ultimo passaggio, per rendere l’impasto finale ben liscio, aggiungere l’olio.
Quando avrete formato una palla liscia, che abbia raggiunto la sufficiente tenacità, lasciare a riposo in una ciotola leggermente unta, per circa 3/4 ore, a riparo dall’aria, in ambiente caldo.

Al raggiungimento del raddoppio del volume potrete formare le palline del peso che preferite (noi le facciamo da 270/280g). Oppure le pezzature per la cottura in teglia. Per conoscere il peso dell’impasto da preparare per la teglia, basta prendere le misure della stessa: lato x lato x 0,60
E’ importante chiudere ben strette le palline, pirlandole sul banco di lavoro.
Una volta formata la pezzatura, lasciare a riposo al riparo dall’aria, per un paio d’ore almeno.

Preriscaldate il forno statico/ventilato per almeno 30 minuti al massimo della temperatura (il nostro raggiunge 250°C)a.

Ungete leggermente la teglia, nella quale andrete a stendere l’impasto lievitato, cercando di non schiacciarlo troppo affinché non esca l’aria prodotta naturalmente nel processo di lievitazione.

Noi cuociamo prima la base, condita con il pomodoro, infornata nella parte più bassa del forno. Dopo 5/6 minuti la finiamo di farcire a piacimento e proseguiremo la cottura nella parte alta del forno, fino ad ultimare la cottura degli ingredienti.